mercoledì 1 aprile 2015

Tira più un pelo di Valentina Nappi che un carro di capolavori della letteratura! (articolo demoscopico)

La ragazza ritratta nella foto qui sotto è Valentina Nappi ed ecco perché è fondamentale per questo post demoscopico:



"Le visioni di K" nascono per parlare di libri, di poesia e di musica che sono le mie grandi passioni...
nascono perché sono convinto che il mondo si possa salvare soltanto attraverso il potente potere dell'arte e uso questo mezzo perché questo potere raggiunga più persone possibili.
Tant'è vero che il primo post che scrissi per questo blog, nel lontano Ottobre 2012, fu una lettera a Fabio Volo in cui lo ringraziavo per avermi fatto scoprire Kurt Vonnegut, lettera alla quale, per mia somma soddisfazione, seguì la sua risposta.



Eppure quando dissi al mio amico Paolo (nonché mio consigliere sulle strategie del web) che mi sarei avventurato nella giungla dei blog personali, egli mi prospettò tale teoria: 
"Se vuoi fare il botto di visualizzazioni parla di calcio e figa!".
Ma l'Universo ha voluto che, pur non disdegnando i due argomenti, io fossi un vero fanatico di libri, di poesia e di musica, quasi a livelli feticisti, e quindi soprattutto di quello volevo che il mio blog trattasse!
il binomio perfetto

Per confutare la sua tesi, però, ogni tanto ho scritto di calcio e di figa seppur senza abbandonare i temi artistici a me cari e infatti... 
Paolo aveva ragione:

l'articolo più letto è una lettera scritta a Belen Rodriguez in occasione della nascita di suo figlio, corredato con immagini della show girl argentina.
Come se non bastasse nella "Top Ten dei più letti" troviamo:
Asia Argento,
Emma Marrone,
Nicole Minetti,
Martina Colombari...
...insomma un sacco di figa!
...quasi come se io scrivessi solo di questo invece che di libripoesiamusica.

Belen in testa alla classifica
In seconda posizione, però, c'é un articolo dedicato a "La canzone perfetta da dedicare a un figlio" mentre in quinta, uno dedicato ad Andrea Pirlo (Calcio).

Il primo articolo dedicato a un libro è la recensione di "Non dirmi che hai paura" di Giuseppe Catozzella che, per mia gioia, è molto cliccato su Google anche se, ahinoi, nella classifica de "I più letti" non si attesta nemmeno fra i primi 20.

Ma il dato più eclatante riguarda questo post:

E' quello dedicato alla pornostar Valentina Nappi (quella della foto all'inizio di questo articolo) che, in poco più di 3 mesi, ha sbaragliato ogni record:
solo nel primo mese era riuscito a totalizzare 1/5 delle visualizzazioni che l'articolo più letto di sempre, quello di Belen, era riuscito a raggiungere in un anno e mezzo; 
e fin'ora conta più visualizzazioni di quelle che raggiungono 10 delle mie amate recensioni letterarie messe insieme... con un trend in costante aumento, tant'è vero che è già terzo in classifica e insidia la seconda posizione.




Ciò conduce a questa conclusione finale:
se al "Teorema Paolino" (di cui sopra) si aggiungesse la sezione "FAMIGLIA"... avremmo il quadro completo degli argomenti più ricercati dal popolo del web italiano: Figa, Famiglia, Calcio.
Si rassegnino i puristi dell'illuminato pensiero intellettuale, morale e artistico... nel mondo reale va così!

Alla luce di ciò, ho cercato di sfruttare la situazione a vantaggio dell'arte parlando di poesia negli gli articoli della sezione "Figa", pur dovendo ammettere che la maggioranza di chi li visualizza non lo fa per ciò che vi è scritto ma per le immagini allegate.
Mi spiego meglio:
l'articolo su Valentina Nappi ad esempio, fa l'elogio alle sue battaglie in favore dei diritti civili e contro piaghe sociali come razzismo, omofobia e fascismo...
ma se io avessi scritto "Valentina Nappi nuda, ambarabaciccicocò che... ciao!" allegando una sua foto, in ben pochi si sarebbe accorti della differenza.


Valentina Nappi nuda, ambarabaciccicocò che... ciao!

Ma poco importa, perché se anche solo una su mille persone che giungono sull'articolo per godere delle tette di Valentina Nappi o di Belen, venisse colpita dal messaggio di poesia o di etica che vi è contenuto all'interno... avrò raggiunto lo scopo di questo blog.

Un'altra conclusione a cui posso giungere dalla mia esperienza di blogger è che la teoria del "Sesso+calcio=visualizzazioni", per fortuna, non funziona con la maggioranza delle donne: 
non c'è Luca Argentero che tenga... per quanto possa essere apprezzato esteticamente, le ragazze sul web sono molto più attratte da"l' essenziale è invisibile agli occhi"... e infatti "Le visioni di K" è fra di esse che riscuote più successo!



Ma è nel finale di questo post demoscopico che c'è una notizia che solleva il morale di tutti, moralisti e onanisti, conservatori e artisti, vescovi e pornostar, showgirl e scrittori da prateria, blogger e lettori...
nella top ten degli articoli più letti c'è a sorpresa questo:

"Il lungo Addio", l'indimenticabile poesia del Dylan Dog n.° 74

http://levisionidik.blogspot.it/2013/07/dylan-dog-numero-74-il-lungo-addio.html

che per mia sorpresa e soddisfazione è cliccatissimo e amatissimo... e mi fa continuare ad avere l'entusiasmo che serve per continuare a tenere in vita questo blog che vi racconta di libri, di poesia e di musica!




Naturalmente grazie a tutti voi che mi continuate a leggere!

K



Ecco il libro che conobbi grazie a Fabio Volo e che, senza dubbio,
è il mio libro preferito in assoluto
perché qui dentro c'è tutto quel di cui un essere umano ha bisogno di capire:


un estratto:



Il dogma "Dio, Patria e Famiglia"
caro alla maggioranza degli italiani
può essere sostituito tranquillamente con
"Sesso, calcio e Famiglia"

Sesso




Calcio


Famiglia

...per i più tradizionalisti invece:




1 commento:

  1. SUCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    RispondiElimina

...E TU... COSA NE PENSI?

..LA TUA OPINIONE E' IMPORTANTE!

Si prega di firmare i commenti (anche solo con il nome) e di rispettare le idee altrui! Gli insulti verranno bannati.